domenica 14 luglio 2013

Bead Embroidery (perché non si dica mai che non ci ho provato)

bead embroidery - pupa

Io vorrei tanto avere un blog monotematico, del tipo "Ciao, sono Rosanna e faccio sciarpe" oppure scatole o penne o cheneso. Uno di quei blog che lo apri e già sai cosa ci troverai, devi solo scoprire in che nuova versione.
E invece no.
Il che ha senso considerando quanto sono disordinata nella vita reale: potrebbe mai essere in maniera diversa su internet?
Perché per lo meno nel campo delle cose craftose io devo provare tutto. Poi magari non ho i materiali adatti o la bravura necessaria e viene una cosa un po' così, però almeno mi sono tolta lo sfizio (ah ecco, tutto tranne il decoupage che per qualche motivo non mi ha ancora tentato).

E dunque, oggi mettiamo le foto dei miei esperimenti col bead embroidery.
Il primo (e più ambizioso) è stato questo:


Vedete? Ha pure i giri a pseudopeyote. Ma come fate a fare il peyote senza impazzire? Io lo trovo difficilissimo, soprattutto le prime passate. Avevo anche pensato di mettere una perlina di colore diverso all'inizio di ogni nuovo giro (per confondermi di meno) e poi spacciarla come scelta di design, ma dubito che potrebbe funzionare.


Poi fu la volta di questo, che per quanto imperfetto è tra i miei preferiti (di presenza, perché le mie foto sono tristi come sempre. Di nuovo, tutte insieme: quanto detesto scattare fotografie?).
A un certo punto è scattata l'illuminazione: finché uso la conteria dei cinesi che è tutta irregolare il risultato non sarà mai perfetto e ordinato! Questo mi ha forse indotta ad andare fino a Piazza Vittorio a comprare chilate di costose perfette perline Miyuki? Ovviamente no. 

bead embroidery - pink
Ciao, io sono un cabochon di plastica.

Anzi, piuttosto ho cacciato fuori le mie scorte di perline cheap dai colori improponibili!

A quel punto (e qui siamo quasi ai giorni nostri) mi è presa la vena giocosa

bead embroidery - pupa

Perché quando commento sui vostri blog "io questo gioiellino che tu pensi sia per bambine lo indosserei senza pensarci due volte" è la verità!! Sdrammatizziamo un'incastonatura seria con un cabochon stupidino!
(In alto ha un piccolo occhiello a destra e uno a sinistra, appena trovo un nastrino nero o azzurro me l'appendo eccome per uscire!)


E questo è l'ultimo in ordine di nascita. L'unico che (dal vivo) ha un aspetto un po' più professionale (e che ovviamente ha la foto peggiore) anche perché ho usato le sole perline Myuki che possiedo. Le più piccole della storia, tipo meno di un millimetro... me l'ha detto il diavolo di comprarle visto che mi ci acceco!!

bead embroidery


(Giusto per dire: se volete rifarvi gli occhi con dei lavoretti di bead embroidery fatti come si deve andate sul blog Colori Preziosi e sbavate sulla foto dell'intestazione come faccio io tutte le volte! :P)



PS: AAAArghhh! Perché mi sono sparite le foto dal blog? Nooooooooooooo!!!

6 commenti:

  1. A me piacciono davvero soprattutto i colori dell'ultimo! Trovo che quando si è alle prese con tecniche nuove sia uno spreco buttarsi su materiali costosi (le prime volte che ho fatto i nodini con le pinze tonde ho usato delle perle di plasticaccia di quand'ero piccola).
    Il tuo blog ha comunque un tema ben definito, ovvero il tuo amore per sperimentare nuovi craft. È il mio che è un minestrone... ma in fondo chi ce lo vieta? :)

    RispondiElimina
  2. Ai piacerebbe provare a fare queste opere di perline, ma ci vuole troppo tempo e pazienza. Forse un giorno... Anche a me piace provare tecniche nuove: se qualcosa mi piace: imparo a farla, non la vado a comprare. Ma non si può saper fare tutto. Per quel che riguarda il blog: è bello mostrare quello che si sa fare, se uno conosce tecniche diverse, perchè non far vedere? Ciao. Tina

    RispondiElimina
  3. Ti capisco benissimo, ho il tuo stesso problema: non sono affatto monotematica! Ma magari i lettori si annoiano di meno? Lo spero tanto!
    Di embrodery non ci capisco un tubo, ma non mi sembrano venuti affatto male i tuoi anelli...

    RispondiElimina
  4. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  5. Ciao Rosanna! Ma che onoreeee!! Non so che dire, ti ringrazio infinitamente per aver menzionato il mio blog e i miei lavori embroiderosi!! *___*
    I tuoi lavori ad embroidery non sono assolutamente male e con un pò di pratica ti renderai conto quanto questa tecnica sia fantastica e semplice da applicare...ci vuole molta fantasia...e mi pare che tu ne abbia! ^__^
    Per quanto riguarda il blog...Io non credo che un blog debba essere monotematico, bensì uno spazio dove esprimere tutti i nostri pensieri, i nostri esperimenti e quello che più ci rappresenta...e più interessi abbiamo e più vuol dire che la nostra creatività è sviluppata! Io tra non molto ci piazzerò anche il fimoooo!! :P

    baci, mary! :)

    RispondiElimina
  6. carinissimi!
    se ti va passa da me: viviconvivi.blogspot.it

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...